Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

EU Cookie Policy

Il “cookie” è un file di testo che può essere conservato in uno spazio dedicato sul disco rigido del dispositivo utilizzato dall'utente (ad es. computer, tablet, smartphone, etc.) nel momento in cui l'utente visita il servizio online di Tattoo Defender attraverso il proprio browser, e può essere soggetto al consenso dell'utente. Il cookie permette di identificare il dispositivo in cui è conservato il cookie stesso per tutto il periodo di validità o registrazione del cookie. Durante le visite del servizio online di Tattoo Defender, le informazioni relative ai dati di navigazione ricevute dal dispositivo dell'utente potrebbero essere archiviate in “cookies” installati su tale dispositivo. Al momento della prima visita, l'utente sarà informato in merito all'utilizzo dei cookies con una informativa contenuta in un banner. Con la prosecuzione della navigazione dopo la visualizzazione del banner, l'utente acconsente all'uso dei cookies.

L'uso di c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito e delle sue applicazioni

I c.d. cookies di sessione utilizzati nel sito Tattoo Defender evitano il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti e non consentono l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.

Il sito Tattoo Defender utilizza alcuni sistemi che analizzano la navigazione degli utenti per realizzare statistiche sulle visite o per migliorare l'offerta dei contenuti, mostrare prodotti fra loro analoghi e posizionare, eventualmente, advertising mirato nelle pagine web. Il sistema utilizzato è Google Analytics, quest'ultimo è un servizio di analisi web fornito da Google, Inc. ("Google"). Google Analytics, come gli altri sistemi, utilizza dei "cookies", che sono file di testo che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire al sito web di analizzare come gli utenti utilizzano il sito. Le informazioni generate dal cookie sull'utilizzo del sito web da parte dell’utente (compreso l’indirizzo IP) verranno trasmesse a, e depositate presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizzerà queste informazioni allo scopo di tracciare e esaminare l’utilizzo del sito web, compilare report sulle attività del sito web e fornire altri servizi relativi all'utilizzo di Internet. Google può anche trasferire queste informazioni a terzi ove ciò sia imposto dalla legge o laddove tali terzi trattino le suddette informazioni per conto di Google. Google non associerà l’indirizzo IP dell’utente a nessun altro dato posseduto da Google. L’utente può in ogni caso rifiutarsi di usare i cookies selezionando l'impostazione appropriata sul proprio browser, ma ciò potrebbe impedire di utilizzare tutte le funzionalità del sito web. Utilizzando il sito Tattoo Defender, l’utente acconsente al trattamento dei dati da parte di Google per le modalità e i fini sopraindicati.

In ogni caso è possibile impostare il software browser per internet in modalità tale da non accettare i cookies, attivando la cosiddetta navigazione anonima, e, in tal caso nessun dato verrà trattato attraverso questi sistemi.

I cookies permanenti rimangono sul dispositivo anche dopo l’uscita dal sito internet, fino a quando l’utente non li cancella o fino al raggiungimento della loro data di scadenza. Il sito Tattoo Defender crea questo tipo di cookie e li memorizza sul dispositivo in modo da poterli leggere quando l’utente visiterà nuovamente il sito. Questo permette, per esempio di ritrovare, anche nelle visite successive al sito, le preferenze impostate (es. wishlist). 

Tattoo Defender potrebbe includere applicazioni software di terze parti sul Sito, che consentano all'utente di condividere il contenuto del Sito con altri utenti o di informare altri utenti circa la visita o l'opinione relativa a tale contenuto. È il caso, in particolare, dei pulsanti “Condividi” e “Mi piace” sui social networks (come Facebook, Twitter, etc.). I social networks che forniscono questi pulsanti potrebbero adoperarli per identificare l'utente, anche nel caso in cui l'utente non li abbia cliccati durante la visita sul Sito. Infatti questo genere di pulsanti potrebbe consentire al social network di tracciare la navigazione sul Sito, semplicemente perché l'utente ha effettuato il log-in al proprio account sul social network dal proprio dispositivo (cd. sessione aperta) durante la visita al Sito. Tattoo Defender non ha alcun controllo sui processi adoperati dai social networks per raccogliere informazioni relative alla visita del Sito da parte dell'utente o altri dati personali correlati. Si prega di consultare le politiche di protezione dei dati personali di tali social networks al fine di comprendere le finalità per cui avviene la raccolta dei dati di navigazione attraverso i menzionati pulsanti, soprattutto per quanto concerne le finalità pubblicitarie. Le politiche dei social networks devono consentire di esercitare le proprie scelte personali attraverso le impostazioni dell'account.

5.8.    La maggior parte dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookies in modo automatico. Ciò significa che l’utente ha la possibilità, in ogni momento, di impostare il suo browser in modo da accettare tutti i cookies, solo alcuni, oppure di rifiutarli, disabilitandone l'uso da parte dei siti. Inoltre l’utente può normalmente impostare le preferenze del suo browser in modo tale da essere avvisato ogni volta che un cookie viene memorizzato nel suo computer. Al termine di ogni sessione di navigazione, infine, l’utente può cancellare dal disco fisso del suo dispositivo i cookies raccolti. Se vuole eliminare i cookies installati nella cartella dei cookies del browser utilizzato, occorre rammentare che ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni.